Logo
Federazione Nazionale
Agricoltura
Sabato 23 Novembre 2019

click 57 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

31/10/2019 - LA FNA PLAUDE ALLA PROPOSTA DELLA CONFSAL: SI AL SALARIO MINIMO ANCHE IN AGRICOLTURA

Img

ROMA, 31/10/2019 - Si è svolta ieri, a Roma, la tavola rotonda organizzata dalla Confsal sull’istituzione di un salario minimo legale. Con la partecipazione dei rappresentanti delle principali forze politiche, il Segretario Generale Margiotta è riuscito a fornire al Governo una proposta seria ed esaustiva che punta ad un netto rialzo dei salari dei lavoratori. L’occasione è stata utile per ribadire l’incidenza della misura anche nel settore agricolo. «E’ necessario un impegno concreto della Politica per consentire alle imprese agricole di corrispondere una giusta retribuzione ai propri dipendenti», ha affermato il vice-Segretario Confsal, Cosimo Nesci, che ha aggiunto: «senza l’intervento finanziario del Governo, si rischia di fare la fine della Legge sul Caporalato: bella sulla carta, inutilizzabile nella realtà». Il riferimento è all’art. 10 della L. 199/2016, di cui la FNA si è fatta più volte portavoce. La produzione agro-alimentare italiana soffre, infatti, la concorrenza spietata dei mercati esteri: il finanziamento dei contratti di riallineamento può costituire un tassello fondamentale per colmare il grave gap odierno.

| PRIVACY | COOKIES |
Globus Srl