Logo
Federazione Nazionale
Agricoltura
- CHI SIAMO
- CONTATTI
- SEDI
Sabato 20 Luglio 2024
SERVIZI FNA

Questo documento puo' essere utilizzato dagli associati per la stampa e diffusione di materiale informativo (volantini, manifesti)
NEWS

click 182 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

10/03/2023 - LA STRAGE DI CUTRO DIVENTA L’ENNESIMA OCCASIONE DI DIVISIONI E COLPEVOLIZZAZIONI, TUTTE ENERGIE SPRECATE.

La strage di Cutro diventa l’ennesima occasione di divisioni e colpevolizzazioni, tutte energie sprecate. Nel naufragio di Cutro sono morti 72 migranti. Usiamo queste energie per fare in modo che tragedie come questa non si ripetano. L’importanza di un’azione coordinata garantisce più ampie possibilità di intervento: i mezzi nautici e le capacità tecniche, ma soprattutto umane non ci mancano.

Penso agli uomini e alle donne in divisa che operano nei soccorsi in mare, penso ai volontari e alle volontarie delle imbarcazioni umanitarie delle Ong che fanno da vedette in quelle acque che facilmente si macchierebbero di ulteriori tragedie certe.

Serve collaborazione e rispetto, tanto rispetto per i nostri uomini, ma soprattutto per i migranti che affrontano viaggi così pericolosi in cerca di un fazzoletto di terra dove vivere in pace. La rotta marina irregolare va chiusa e vanno controllate le rotte regolari per i flussi altrettanto regolari di profughi che fuggono dalle guerre ed emigranti in cerca di lavoro: tutti vanno accolti, come è giusto, con percorsi dedicati e aiutati a muoversi lungo percorsi formativi e di inclusione che li aiutino a non cadere nelle reti del lavoro irregolare e del caporalato, che il loro approdo sia sicuro e faccia incontrare le loro attese con le necessità dei Paesi di arrivo.  E’ urgente che l’approccio ai migranti cambi, in un Paese civile e democratico come il nostro, dove sicurezza e giusto governo ne possono solo rafforzare il cuore.

Il Segretario Generale Nazionale FNA-Confsal Cosimo Nesci

| PRIVACY E COOKIE POLICY |
Globus Srl