Logo
Federazione Nazionale
Agricoltura
- CHI SIAMO
- CONTATTI
- SEDI
Lunedý 24 Gennaio 2022
11/01/2022 -

Si avvicina il termine del 31 marzo 2022 entro cui presentare la domanda di disoccupazione agricola per l’anno 2021. Si tratta infatti di un importo annuale erogato dall’INPS su domanda, a cui hanno diritto gli operai che lavorano in agricoltura, tenuto conto della forte “stagionalità” del comparto, con periodi di picco, come le stagioni delle raccolte, alternati a periodi di pausa come quelli invernali.

La disoccupazione agricola 2022 è un’indennità INPS per gli operai iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli, con un minimo di 102 giornate di lavoro nei due anni precedenti. (2020 e 2021).

L’indennità di disoccupazione agricola 2022 spetta agli:

  • operai a tempo determinato (braccianti agricoli);
  • ai piccoli coloni;
  • ai compartecipanti familiari;
  • ai piccoli coltivatori diretti che hanno versato volontariamente fino a 51 le giornate di iscrizione negli elenchi nominativi agricoli;
  • operai agricoli a tempo indeterminato che lavorano solo per un certo periodo dell’anno;
  • ai lavoratori agricoli che si dimettono per giusta causa.

Per ottenere la disoccupazione agricola nel 2022, bisogna essere in possesso di determinati requisiti:

  • aver lavorato almeno 102 giornate effettive nel biennio precedente (2020/2021);
  • essere iscritto negli elenchi nominativi dei lavoratori ...Leggi »

23/12/2021 - SEGRETARIO NESCI: CAPORALATO IN AGRICOLTURA, PASSI IN AVANTI MA NON BASTA
21/12/2021 - MANOVRA 2022: NOVIT└ SULLE PENSIONI PER I LAVORATORI AGRICOLI
16/12/2021 - CIRCOLARE EPAS N.64/2021: DOMANDE DS AGRICOLA E/O ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE
14/12/2021 - CONFSAL: ESTENDERE AI NONNI IL CONGEDO PARENTALE
06/12/2021 - ASSEGNO UNICO, I CONTI NON TORNANO: Eĺ DAVVERO CONVENIENTE PER LE FAMIGLIE A BASSO E MEDIO REDDITO?
-Archivio
Le nostre
SEDI
| PRIVACY | COOKIES |
Globus Srl